Italian Albanian Arabic Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Finnish French Galician Georgian German Greek Hebrew Hungarian Indonesian Irish Japanese Lithuanian Macedonian Malay Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Urdu Vietnamese Welsh Yiddish

Mandrinatura

L’operazione del mandrinare: in tecnologia, fissare i tubi degli scambiatori di calore, in partic. i tubi bollitori delle caldaie, nelle sedi coniche della piastra tubolare, mediante l’allargamento dell’estremità dei tubi realizzato col mandrino allargatubi.

La mandrinatura è un'operazione meccanica che permette il serraggio di un elemento rispetto ad un altro per mezzo di una deformazione meccanica detta espansione. Ciò si ottiene per mezzo di un attrezzo, il mandrino (anche detto ogiva di espansione) che permette di aumentare la sezione dell'elemento deformabile senza pregiudicarne l'integrità meccanica. Normalmente è utilizzata nel campo degli scambiatori di calore dove i tubi, espansi, vengono così collegati alle alette rendendo l'insieme meccanicamente robusto ed allo stesso tempo efficiente riguardo al buon scambio termico tra i due elementi in quanto perfettamente a contatto tra loro. Questa tecnologia è anche utilizzata nel campo dei raccordi idraulici ove tubazioni ed elementi di raccordo terminale possono essere assemblati tra loro per mezzo della deformazione dei tubi. È una tecnologia poco costosa in quanto consente un collegamento meccanico senza saldature, guarnizioni di tenuta o collanti dunque senza alcun apporto esterno ai componenti sinora citati.

VAS SRL Arcugnano Vicenza Veneto Italia | Lavorazione piegatura stampaggio filo metallico nastro tondino piattina ferro metallo piegafilo